Un incredibile viaggio in Italia. Magico, avventuroso, unico.

Il Conte Ettore Gazza di Mezzanotte


Del Conte si dice avesse un’espressione sorniona e modi compassati, come si confà a un vero nobiluomo. Si dice che vestisse sempre con abiti sontuosi e perfetti. Che fosse alto e magro e che avesse una criniera di capelli grigio ferro indomabili e scompigliati. Si dice avesse ingegno, grande determinazione e che amasse passeggiare, o ancor di più viaggiare. Di lui però si mormora anche che adorasse starsene nella sua biblioteca, da solo, senza vedere nessuno per giorni interi.

Invero un uomo bizzarro che pochissimi hanno avuto il privilegio di conoscere. È dunque fatto insieme di leggenda e di mistero l’alone che avvolge il Conte Gazza di Mezzanotte. Un grande uomo che custodisce grandi segreti.

Il conte Mezzanotte è sempre entusiasta di conoscere i nuovi, giovani e promettenti viaggiatori.


Gli amici del Conte



Nell sua impresa, il Conte Ettore Gazza di Mezzanotte è aiutato da un gruppo di scrittori e illustratori che ormai da molti anni si diverte a immaginare, complottare e scrivere libri per ragazzi, che poi vengono pubblicati in Italia e nel resto del mondo. Tra di loro: Pierdomenico Baccalario, Andrea Cavallini, Alessandro Gatti, Davide Morosinotto, Antonio Ferrara, Miriam Dubini, Teo Benedetti, Jacopo Olivieri, Annamaria Piccione, Guido Sgardoli, Lucia Vaccarino, Andrea Pau, Tommaso Percivale.

Potete invitare il conte e i suoi amici nella vostra città. Saranno ben contenti di venirvi a trovare nella vostra classe o in libreria, e di sfiorarvi in un appassionato incontro che unisce i giochi, storie d' Italia e avventure.

Se volete scrivere al Conte una lettera per fargli qualche domanda o fargli conoscere la vostra città, portatela in libreria e lui vi risponderà personalmente.